Pubblicato il

Costruzioni in bioedilizia e risparmio energetico

Bioedilizia e risparmio energetico non sono temi nuovi per il nostro portale, a testimonianza dell’importanza che diamo all’implementazione di questo settore specifico.

Costruzioni in bioedilizia e risparmio energeticoIl tema delle costruzioni in bioedilizia non è nuovo sulle pagine web del nostro portale, a testimonianza dell’importanza che diamo all’implementazione di questo settore specifico, per il quale l’interesse è crescente e concreto, non solo da parte dei tecnici professionisti ma anche da quanti hanno in progetto di costruire la propria abitazione seguendo i dettami propri della sostenibilità ambientale.

Acquisita ormai la consapevolezza che l’unico futuro del costruire sia quello che terrà in considerazione questi criteri e stabilito una volta per tutte che il fattore economico non costituisce più un’aggravante per questa tipologia di costruzioni rispetto a quelle tradizionali, il mercato si apre con offerte sempre più varie e complete, per ogni situazione ed esigenza personale a cui adeguare i prodotti.
Costruzioni con la struttura portante in legno

Costruzione in legnoNon sfugge a questo trend la categoria delle cooperative edificatrici, come ad esempio il CO.C.E.C, ovvero il Consorzio Cooperativo Edilizio Cinisello Balsamo, che riunisce tre cooperative: UniAbita, Armando Diaz e La Nostra Casa.

Il progetto in questione riguarda la costruzione a Cinisello Balsamo di un edificio per 16 appartamenti in edilizia convenzionata, con struttura portante in legno.
Non a caso il cantiere si chiama proprio Domus Lignea.

È un progetto tecnologicamente caratterizzato dall’utilizzo del sistema costruttivo X-Lam, ovvero con pannelli di legno massiccio incollato a strati incrociati. In questo modo, come è noto, si ottiene una struttura scatolare sicura dal punto di vista statico, antisismica.

Si possono costruire così non solo case singole, ma anche complessi abitativi a più piani, senza perdere nessuna delle caratteristiche principali, ovvero sicurezza, ecosostenibilità, tempi ridotti di costruzione, elevato isolamento termoacustico per una ottimale efficienza energetica.Domus Lignea, pannelli X-Lam

Quest’ultima, infatti, è assicurata dalla perfetta coibentazione che questo tipo di struttura offre, con la creazione di uno sfasamento termico notevole, grazie all’inerzia termica delle pareti, che assicura comfort abitativo sia d’inverno che d’estate.

Il cantiere, inoltre, avrà una bassissima produzione di rifiuti, in gran parte riciclabili, grazie all’uso di materiali naturali, quindi atossici sia durante il processo produttivo che per tutto il ciclo di vita. Nessuna presenza di formaldeide nei collanti adottati per i pannelli.

Il legno utilizzato per l’intera struttura proviene dalle foreste austriache che aderiscono a programmi certificati di rimboschimento sostenibile, a garanzia di una costante crescita del patrimonio forestale.
Per quanto riguarda la sicurezza in una struttura del genere, chiariamo subito che l’argomento è di primo piano nella miriade di dubbi e rassicurazioni che hanno nel tempo accompagnato l’affermarsi della tipologia costruttiva delle case in legno, a maggior ragione se a più piani.

Se pensiamo al fuoco, infatti, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il legno lamellare, rispetto al ferro del cemento armato, brucia più lentamente. In caso di incendio, quindi, una struttura tradizionale collassa velocemente alle alte temperature, mentre una struttura in legno massiccio resiste molto meglio grazie alla combustione lenta.

Sulla resistenza ad eventi sismici bastano le rassicurazioni dei numerosi test effettuati da vari istituti, nazionali e internazionali, che dimostrano l’efficacia del sistema. Tra le caratteristiche del legno come materiale, infatti, ci sono soprattutto la leggerezza e la resistenza alle forze di compressione e di trazione, nonché l’elasticità.

La leggerezza è molto importante, viste le forze in gioco in eventi sismici che sono proporzionali alla massa della struttura, mentre l’elasticità permette alla struttura di dissipare l’energia sismica evitando deformazioni e crolli. Domus Lignea

Anche i tempi di realizzazione sono molto ridotti, in quanto i pannelli X-Lam arrivano in cantiere già pronti e devono solo essere montati. I rischi di lavorazione sono dunque ridottissimi, il processo di costruzione è reso più rapido e sostenibile economicamente, con il risultato che gli appartamenti vengono realizzati a costi competitivi.

Tutto questo ben si sposa con i valori su cui si fonda la Cooperativa, che nasce con l’obiettivo di fornire la giusta risposta abitativa di qualità alle condizioni migliori possibili, favorendo l’integrazione sociale tramite servizi e strutture.
Risparmio energetico con fotovoltaico e accumulo

Schueco: sistema integratoL’argomento del costruire sostenibile è ampio e si declina anche attraverso la tematica dell’autosufficienza energetica nel rispetto per l’ecosistema, quindi diventa primaria la progettazione di sistemi sempre più efficienti per la riduzione delle emissioni di gas serra (20% entro il 2020 secondo la direttiva 2009/28/CE) e dei consumi di energia con sempre maggiori coperture provenienti da fonti rinnovabili (38% entro il 2020 secondo il D.L. 8 marzo 2013).

Tutto questo porta a puntare sulla realizzazione di edifici a bilancio energetico nullo.
Come si può tradurre in termini concreti?

Schuco International Italia Srl propone un sistema completo che abbina fotovoltaico e dispositivi per accumulo sia termico che elettrico, in modo da rendere indipendente energeticamente l’abitazione incrementandone l’autoconsumo energetico, con significativi risparmi nella bolletta e nei costi di gestione in genere.
Schueco: fotovoltaico
Il sistema è costituito dall’integrazione di 3 impianti: quello fotovoltaico, la pompa di calore e lo smart inverter a cui collegare le batterie di accumulo.
In questo modo si produce energia da fonte rinnovabile e la parte non consumata viene immagazzinata per poter essere utilizzata durante la notte o in occasione di insolazione insufficiente.

Inoltre, tramite questo sistema, è possibile inviare parte dell’energia elettrica prodotta ad un accumulo di acqua sanitaria portandolo ad alta temperatura: si ha così una riserva a disposizione senza l’uso del gas della caldaia.

Schueco: pompa di caloreSchueco: solare termicoLa priorità, in questo sistema, è data all’utilizzo istantaneo dell’energia dal fotovoltaico, tuttavia, in caso di carichi elettrici non in funzione, l’accumulo permette di riutilizzare l’energia in altri momenti della giornata.
Ovviamente il progetto di un sistema del genere prevede che le batterie non cedano energia alla rete elettrica esterna, per cui l’utilizzo in differita dell’energia stessa permette di ridurre in maniera significativa il ricorso alla rete esterna stessa, con notevoli risparmi in bolletta.

Già con il solo fotovoltaico, gestendo nella giusta maniera le apparecchiature elettriche, è possibile raggiungere livelli di autoconsumo pari al 30% circa; se poi a questo si connette la pompa di calore per l’acqua sanitaria si arriva al 60%, mentre aggiungendo l’azione del dispositivo di accumulo l’indipendenza totale dalla rete è dell’80%.

Oltre a questi vantaggi concreti, c’è da considerare anche la possibilità, tramite il collegamento dell’inverter ad Internet, di monitorare il sistema e avere aggiornamenti su consumi, prestazioni e rendimenti.
Aumenta anche il comfort abitativo, grazie a questo sistema, poiché serve anche da temporaneo back up per assicurare continuità all’alimentazione in caso di problemi di black-out.

Ovviamente l’intero sistema Schüco è adattabile alle esigenze proprie di ogni nucleo familiare, potendo essere calibrato il dimensionamento del fotovoltaico e il numero delle batterie di accumulo, così come la capienza delle pompe di calore.Comfort abitativo

È un sistema che nasce per l’utenza residenziale e può usufruire dei vari incentivi previsti dal Governo per la riqualificazione energetica, dalla detrazione fiscale del 65% a quella del 50%, entrambe prorogate a tutto il 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *